Il Mare Cancella
Una guerra durata trent’anni.
Sotto il cielo più denso di blu, nel mare
che appartiene al mondo dei sogni,
Notti fredde di gennaio come la guerra
a cui appartengono.
Partenze all’alba senza rumore, ritorni
silenziosi dopo battaglie che vedevamo
solo in tv.
Trent’anni. E abbiamo camminato
sulle rotte degli isotopi senza saperlo.
Una guerra di silenzi e di impulsi
sonar, una guerra lontana anni luce,
pensavamo.
Dolci tramonti e scudi spaziali.
Acque pure e acque pesanti.
Al centro del mediterraneo e al centro
della storia.
Adesso che sappiamo, adesso che la
guerra è finita.
Eravamo proprio nel mezzo del
campo di battaglia. Trent’anni di zona
di guerra.
18
Senza morti. Senza sirene. Senza
sapere.
Ma il mare cancella le scorie.
Il mare cancella le rotte e cancella i
boati e cancella le scie dei cacciatori.
e se lo guardi al tramonto, quando il
sole si addormenta,
il mare cancella anche la guerra.

Date
Category
CARDS